youtube

Pubblicazioni – Vite Digitali. Essere umani nella società del XXI secolo

Pubblicazioni – Vite Digitali. Essere umani nella società del XXI secolo

Che significato ha il digitale nella vita dell’essere umano contemporaneo? Quali mutamenti ha determinato? Quali sono i problemi teorici e pratici che le nuove tecnologie pongono ai saperi umanistici?

Queste sono alcune delle domande a cui tentano di rispondere i contributi raccolti nel volume Vite Digitali. Essere umani nella società del XXI secolo, a cura di Alessandro De Cesaris, Franco Angeli, Milano 2021.

Disponibile dal 13 gennaio 2021

Contributi di: Alessio Andriolo, Alessandro De CesarisLorenzo Denicolai, Piero Dominici, Ilaria Durosini, Maurizio Ferraris, Daniele GambettaRenato GrimaldiGraziano Lingua, Giuseppe O. LongoPietro MontaniGianfranco PecchinendaStefano Triberti

“La diffusione capillare delle ICT (Information and Communication Technologies) all’interno dello spazio sociale, nonché la loro implementazione strutturale in tutti i settori della vita pubblica e privata, culturale e produttiva, sono fenomeni costitutivi dell’evoluzione delle società industrializzate tra XX e XXI secolo, il cui significato e le cui conseguenze sono sempre più al centro degli interessi delle scienze umane.Diviso tra coloro che interpretano i processi di digitalizzazione in piena continuità con il passato, e coloro che vedono nelle attuali trasformazioni tecnologiche una vera e propria mutazione antropologica, il dibattito umanistico non smette di interrogarsi sui tratti costitutivi dell’esperienza digitale, sui problemi, sulle potenzialità e sulle sfide teoriche che essa pone ai campi di studio tradizionali. La nostra condizione sembra evocare un bisogno di rinnovamento nell’enciclopedia dei saperi: da un lato appare essenziale maturare un approccio interdisciplinare ai problemi, dall’altro si pone l’esigenza sempre più pressante di costruire uno scambio proficuo tra studi umanistici e discipline tecnico-scientifiche.I contributi raccolti nel volume, di impostazione disciplinare e teorica differente tra loro, focalizzano l’attenzione su aspetti diversi ma strettamente intrecciati di un fenomeno unitario. Dal significato globale delle tecnologie informatiche alle loro più vaste implicazioni antropologiche, dalle nuove forme di soggettivazione fino alle frontiere dell’automazione nei settori lavorativi, educativi e medici, i saggi inclusi nella raccolta intendono mettere in luce la complessità di una trasformazione ancora in corso, da pensare in tutta la sua portata”.

Vite digitali Essere umani nella società del XXI secolo – FrancoAngeli